Bit4id e il lancio della firma elettronica in El Salvador

0
334
William Pleites, direttore esecutivo di Fomilenio II, e David Márquez di Bit4ID Ibérica.

Inizia il processo per implementare la firma elettronica nel paese latinoamericano

La Legge di Firma Elettronica in El Salvador entrò in vigore nel 2016, ma da allora non è mai stata realmente applicata. Anzi, l’intero processo di digitalizzazione del governo ha subito un forte rallentamento. Adesso, finalmente, ha inizio l’implementazione della firma elettronica nel Paese grazie ai fondi stanziati da FOMILENIO II.

Bit4id è stata selezionata per realizzare due attività di consulenza in questo importante percorso di innovazione: la prima prevede lo studio e l’analisi della situazione attuale, per determinare quali istituzioni pubbliche possano diventare enti certificatori di firma elettronica; la seconda include la progettazione e l’implementazione dell’autorità di certificazione radice.

Lo scorso 5 settembre, gli accordi di consulenza sono stati ufficializzati con la firma del contratto durante un atto pubblico alla presenza della ministra dell’Economia María Luisa Hayem e del segretario dell’Innovazione della Presidenza Vladimir Hándal.

Durante l’atto, i funzionari del Governo hanno affermato che la firma elettronica è essenziale per costruire un’agenda digitale che contempli progetti di fatturazione elettronica e identità digitale per l’ottimizzazione delle risorse e i processi del governo. “Dotarci di una firma elettronica non è un’opzione, ma una necessità” – ha affermato la ministra dell’Economia María Luisa Hayem – “Solo in questo modo potremo essere più competitivi e dare una spinta allo sviluppo economico del nostro paese”.

Reafirmamos el compromiso del Gobierno de El Salvador en generar condiciones tecnológicas para que los sectores productivos del país mejoren sus servicios y optimicen los recursos.#YEstoApenasEmpieza

Posted by Ministerio de Economía on Saturday, September 7, 2019